Il Regolamento degli Anni 20

Tutto quello che volete sapere sulle regole del calcio
Rispondi
dodemac
Messaggi: 2470
Iscritto il: 24 settembre 2007, 0:14

Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da dodemac »

Ciao a tutti, spero che l'argomento "prenda" un po perche sto provando a raccogliere informazioni per una ricerca a cui tengo molto. Stavo cercando di capire com'era il regolamento del gioco del calcio e delle competizioni negli anni 20. Da quello che ho capito cercando un po in rete:

1. non c'erano sostituzioni, il giocatore infortunato stava a bordo campo, in attesa di poter riprendere, se ce n'erano le condizioni;
2. il fuorigioco era diverso, sicuramente più "pesante" (tre avversari tra il giocatore e la linea di fondo?), ma forse anche con una dinamica diversa (veniva fischiato solo sui tiri in porta?);
3. gli arbitri non avevano i cartellini per sanzionare ammonizioni ed espulsioni. Ma c'erano queste sanzioni? In tante cronache lette, non trovo mai menzione di ammoniti ...
4. le maglie dei giocatori erano prive di numero (quindi, a maggior ragione, come faceva l'arbitro a segnare ammoniti ed espulsi?)
5. il campo mi pare fosse segnato con le stesse regole di ora, forse mancava il dischetto del rigore;
6. per gli spareggi a partita secca, erano previsti i supplementari e poi, in caso di parità ... la scelta di giocare a oltranza fino alla segnatura di una rete a volte sembra un dato di fatto, altre una specie di accordo tra le squadre e l'arbitro. Lo stesso per la ripetizione in caso di perdurare dell'oltranza fino al tramonto (o allo sfinimento dei giocatori in campo), non si capisce bene se è una regola o una specie di prassi.

Avete qualche informazione in merito?
Grazie!
Ventidue gambe hanno loro; ventidue gambe abbiamo noi; il pallone è rotondo; la porta quadrata; l’arbitro è cornuto
Avatar utente
Jesi 1927
Messaggi: 16701
Iscritto il: 14 ottobre 2008, 21:36
Località: Jesi

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da Jesi 1927 »

Ti rispondo per i cartellini e per le sostituzioni.
I cartellini sono stati inventati durante i mondiali del 1966 quando allora i giocatori venivano solamente ammoniti verbalmente come ammonizione vera e propria, quindi c'era confusione tra il pubblico e gli stessi addetti ai lavori.
Il capo degli arbitri inglesi, Aston, si rifece dunque al semaforo e ideò il cartellino giallo e quello rosso che si videro per la prima volta sul grande palcoscenico ai mondiali del 1970.

Mondiale 1970 che fu da spartiacque anche per le sostituzioni, 2 senza obbligo di ruolo. Prima di allora venne introdotta quella per il solo portiere ma nel 1966 per esempio l'Italia perse in 10 contro la Corea del Nord quando si infortunò Bulgarelli che non potè essere sostituito.

Come piccola nota a margine quella rassegna iridata dovrebbe essere stata la prima trasmessa a colori dalla televisione italiana, quindi fu un mondiale rivoluzionario.


Per la sesta invece penso che la regola variasse di federazione in federazione se non che di partita in partita. In Inghilterra per esempio i replay di FA Cup si giocavano all'infinito in caso di pareggio sino a fine anni '80 (ed esistono tutt'oggi pur se limitati a 1 solo replay) mentre ad esempio nel vittorioso Europeo del 1968 vincemmo la semifinale contro l'URSS alla monetina ma poi la finale con la Jugoslavia ebbe invece una ripetizione. Sempre agli Europei, nel 1976 la Cecoslovacchia vinse ai rigori contro la Germania Ovest ma in Italia anni dopo ci fu ad esempio uno spareggio Osimana-Anconitana per la promozione in C2 che vide i senza testa festeggiare grazie al testa o croce.
Questa Jesina qui è una squadra fantastica, vogliamo la Champions League, al Carotti col Real Madrid!!!
Avatar utente
biagio
Messaggi: 3398
Iscritto il: 22 luglio 2010, 5:35
Località: Pennsylvania,USA

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da biagio »

Jesi 1927 ha scritto:...
In Inghilterra per esempio i replay di FA Cup si giocavano all'infinito in caso di pareggio sino a fine anni '80 (ed esistono tutt'oggi pur se limitati a 1 solo replay) ...
Per curiosità ho cercato quale partita è stata ripetuta di più.
Il record è 6, tra Alvechurch e Oxford City, nel 1971.

https://amp.theguardian.com/sport/2009/ ... est-fa-cup
dodemac
Messaggi: 2470
Iscritto il: 24 settembre 2007, 0:14

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da dodemac »

Ho trovato il regolamento completo del 1922/23 :mrgreen:.. ma ci vorrebbe qualcuno che legga fluentemente l'inglese in modo che senza impazzire si possano trovare i punti salienti..
https://downloads.theifab.com/downloads ... 22-23?l=en
Ventidue gambe hanno loro; ventidue gambe abbiamo noi; il pallone è rotondo; la porta quadrata; l’arbitro è cornuto
Avatar utente
biagio
Messaggi: 3398
Iscritto il: 22 luglio 2010, 5:35
Località: Pennsylvania,USA

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da biagio »

dodemac ha scritto:Ho trovato il regolamento completo del 1922/23 :mrgreen:.. ma ci vorrebbe qualcuno che legga fluentemente l'inglese in modo che senza impazzire si possano trovare i punti salienti..
https://downloads.theifab.com/downloads ... 22-23?l=en
Vivo in America da più di un quarto di secolo.
A momenti parlo meglio l'inglese che l'italiano.
Ti posso aiutare senza problemi.
Se mi dici esattamente cosa vuoi sapere, o cosa cerchi, fammelo sapere.
Il weekend non lavoro, quindi questo fine settimana posso lavorare su questo. :)
dodemac
Messaggi: 2470
Iscritto il: 24 settembre 2007, 0:14

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da dodemac »

Il fine di tutto questo e rimettere in piedi e giocare veramente una partita particolare di quel periodo, piu avanti sarò piu preciso in altre zone del forum :mrgreen:

Quindi le informazioni salienti sarebbero piu o meno quelle sopra esposte:
1. Si giocava in 11, ma quanti giocatori andavano? C'erano le sostituzioni?
2. il fuorigioco era diverso?
3. gli arbitri non avevano i cartellini per sanzionare ammonizioni ed espulsioni. Ma c'erano queste sanzioni?
4. le maglie dei giocatori erano prive di numero?
5. per gli spareggi a partita secca, erano previsti i supplementari? E se poi persisteva parità?
... e soprattutto... c'e qualche rischio che il regolamento ifab non fosse quello applicato in Italia in quel tempo?
Ventidue gambe hanno loro; ventidue gambe abbiamo noi; il pallone è rotondo; la porta quadrata; l’arbitro è cornuto
Avatar utente
biagio
Messaggi: 3398
Iscritto il: 22 luglio 2010, 5:35
Località: Pennsylvania,USA

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da biagio »

1. Si giocava in 11, ma quanti giocatori andavano? C'erano le sostituzioni?
Si, dice che si gioca 11 contro 11 in campo. Altri tipi di gioco , come 6 contro 6 o altri, sono espressamente vietati, tranne nei casi in cui c'è il "consenso dell'Associazione della Contea".
Dice che nessun giocatore può lasciare il campo (a parte gli infortuni) senza il consenso dell'arbitro, e solo il portiere può essere sostituito. Però non c'è nessun cenno riguardante la panchina. Suppongo che il portiere può scambiare ruolo con un altro giocatore. Infatti dice che se una squadra cambia portiere a partita in corso e non notifica l'arbitro, e il nuovo portiere tocca il pallone con le mani, è rigore contro.

2. il fuorigioco era diverso?
Tutte le regole sono le stesse (inclusa quella che dice che il fuorigioco parte dalla metà campo, e pure quella che dice che non c'è fuorigioco su tiro da fondo, rimessa laterale, eccetera) TRANNE che devi avere almeno TRE (e non due) giocatori avversari tra te e la linea di fondo per non essere in fuorigioco.

3. gli arbitri non avevano i cartellini per sanzionare ammonizioni ed espulsioni. Ma c'erano queste sanzioni?
Si, parla espressamente di ammonizioni ed espulsioni (per falli o altro), però non c'è nessun cenno a cartellini. Però l'arbitro si deve segnare i nomi di ammoniti ed espulsi e segnalarli all Football Association entro 2 giorni. Poi la FA prenderà provvedimenti.

4. le maglie dei giocatori erano prive di numero?
Non c'è nessun riferimento all'abbigliamento, tranne scarpe e parastinchi.

5. per gli spareggi a partita secca, erano previsti i supplementari? E se poi persisteva parità?
Si, due supplementari da 15 minuti ciascuno. Nessun cenno ad ulteriore parità.

... e soprattutto... c'e qualche rischio che il regolamento ifab non fosse quello applicato in Italia in quel tempo?
Non saprei.

Tre curiosità:

Ci sono tantissimi disegni di esempi per il fuorigioco.

L'intervallo era di solo 5 minuti.

Se un giocatore abbatte o nasconde una bandierina, palo o traversa viene ammonito. E se la traversa non c'è più (rotta o nascosta) il gioco prosegue, e l'arbitro valuta di volta in volta se un tiro non parato è gol o no, a seconda dell'altezza della palla quando ha oltrepassato i pali.
dodemac
Messaggi: 2470
Iscritto il: 24 settembre 2007, 0:14

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da dodemac »

Biagio ti ringrazio veramente di cuore. I ragazzi con cui sto collaborando in sta cosa sono rimasti felicissimi! Ora ci siamo sotto di brutto...
biagio ha scritto:Tre curiosità:
Ci sono tantissimi disegni di esempi per il fuorigioco.
L'intervallo era di solo 5 minuti.
Se un giocatore abbatte o nasconde una bandierina, palo o traversa viene ammonito. E se la traversa non c'è più (rotta o nascosta) il gioco prosegue, e l'arbitro valuta di volta in volta se un tiro non parato è gol o no, a seconda dell'altezza della palla quando ha oltrepassato i pali.
Controcuriosita: le grafiche del fuorigioco sono tutt'ora presenti in massa sul regolamento del gioco del calcio, almeno 25. E la cosa a mio avviso diabolica è sta menata della traversa che cade o si rompe (all'epoca NASCOSTA ahahah) che anche oggi tiene una pagina di regolamento e non si e mai rotta una traversa della storia dell'umanita! E poi perche non i pali allora... ahahah che spettacolo!

Posso permettermi di chiederti un ulteriore aiuto? :oops:
Proverei a scrivere all'IFAB (tanto che cazzo avran mai da fare...), so che rispondono.
Avresti voglia di tradurre qualche riga che mandiamo una mail? Senza alcuna fretta.... te le posto...

Gentilissimi,
ho trovato con piacere, nell'archivio storico del vostro sito ufficiale, il Regolamento del Gioco del Calcio del 1922/1923 che ho studiato per un progetto che sto realizzando con un gruppo di amici italiani come me.
Volevo chiedervi se esiste la possibilità di sapere cosa prevedevano le federazioni locali in merito alle gare di spareggio/finali che terminavano senza un vincitore dopo i tempi supplementari.
Negli articoli di giornale che abbiamo studiato si parla in modo confusionario di:
-partite giocate all'infinito e poi sospese per oscurità e rigiocate;
-partite prolungate all'infinito fino alla segnatura di una rete (un preistorico golden gol);
-partite prolungate a "coppie di tempi supplementari" fino ad avere un vincitore.
Avete modo di trovare qualche informazione a riguardo?
Vi ringrazio e vi auguro buon lavoro!
Ventidue gambe hanno loro; ventidue gambe abbiamo noi; il pallone è rotondo; la porta quadrata; l’arbitro è cornuto
Avatar utente
biagio
Messaggi: 3398
Iscritto il: 22 luglio 2010, 5:35
Località: Pennsylvania,USA

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da biagio »

dodemac ha scritto:...
Avresti voglia di tradurre qualche riga che mandiamo una mail? Senza alcuna fretta.... te le posto...
Lo faccio solo perché hai la foto profilo di My Name Is Earl, uno dei miei show preferiti. :D
Scherzo, lo faccio con piacere.
dodemac ha scritto: Gentilissimi,
ho trovato con piacere, nell'archivio storico del vostro sito ufficiale, il Regolamento del Gioco del Calcio del 1922/1923 che ho studiato per un progetto che sto realizzando con un gruppo di amici italiani come me.
Volevo chiedervi se esiste la possibilità di sapere cosa prevedevano le federazioni locali in merito alle gare di spareggio/finali che terminavano senza un vincitore dopo i tempi supplementari.
Negli articoli di giornale che abbiamo studiato si parla in modo confusionario di:
-partite giocate all'infinito e poi sospese per oscurità e rigiocate;
-partite prolungate all'infinito fino alla segnatura di una rete (un preistorico golden gol);
-partite prolungate a "coppie di tempi supplementari" fino ad avere un vincitore.
Avete modo di trovare qualche informazione a riguardo?
Vi ringrazio e vi auguro buon lavoro!
Dear Sir/Madam,
I was pleased to find, in the historical archive of your official website, the 1922/1923 Rules of the Game of Football.
I'm an Italian referee, and I'm reading those rules for a project I'm carrying out with a group of friends.
I wanted to ask if there is any possibility of knowing what were the local associations' rules regarding play-offs/finals that finished without a winner after extra time.
In the newspaper articles that we have studied we've read mainly about three different rules :
-matches played indefinitely and then suspended due to darkness and replayed;
- matches extended indefinitely until a goal is scored (a prehistoric golden goal);
- matches extended to "pairs of extra time" until there is a winner.
Could you shed some light about this issue?
Thank you very much, keep up the great work.
dodemac
Messaggi: 2470
Iscritto il: 24 settembre 2007, 0:14

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da dodemac »

Incredibile, inviata mail quest'oggi alle 13:00, ricevuta risposta alle ore 17:27

Good evening
Thank you for your e mail and question.
We are sorry that we do not have any detail about this matter.
In many cases the teams returned for a replay.

However, you may be interested to know that one of the ‘ancient’ games from which football developed had a unique way of trying to get a result – they returned the next day and doubled the size of the field of play! Admittedly, this was at a school!

Best wishes
The IFAB
Ventidue gambe hanno loro; ventidue gambe abbiamo noi; il pallone è rotondo; la porta quadrata; l’arbitro è cornuto
Avatar utente
biagio
Messaggi: 3398
Iscritto il: 22 luglio 2010, 5:35
Località: Pennsylvania,USA

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da biagio »

dodemac ha scritto:Incredibile, inviata mail quest'oggi alle 13:00, ricevuta risposta alle ore 17:27

Good evening
Thank you for your e mail and question.
We are sorry that we do not have any detail about this matter.
In many cases the teams returned for a replay.

However, you may be interested to know that one of the ‘ancient’ games from which football developed had a unique way of trying to get a result – they returned the next day and doubled the size of the field of play! Admittedly, this was at a school!

Best wishes
The IFAB
Il campo che raddoppia in grandezza! :lol:
dodemac
Messaggi: 2470
Iscritto il: 24 settembre 2007, 0:14

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da dodemac »

Abbiamo trovato in biblioteca a Bologna quella che apparentemente sembra la traduzione italiana del regolamento IFAB
https://sol.unibo.it/SebinaOpac/resourc ... UBO2705647
Abbiamo provato a chiedere il prestito interbibliotecario per avvicinarlo a noi ma ci hanno risposto picche in quanto pezzo raro. Pare proprio che non si possa portare a casa, lo devi consultare solo in loco.
Ventidue gambe hanno loro; ventidue gambe abbiamo noi; il pallone è rotondo; la porta quadrata; l’arbitro è cornuto
dodemac
Messaggi: 2470
Iscritto il: 24 settembre 2007, 0:14

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da dodemac »

Buongiorno a tutti, rispolvero. C e stato l'evento in questione, al quale ho partecipato e, visto che vi avevo un po coinvolto, vi lascio in fondo un link dove vedrete il filmato della turnee in sudamerica del Genoa a Settembre 1923. Penso sia uno dei pochi video esistenti dell epoca. Dura circa 3 minuti, e la cosa senzazionale e vedere cosa succedeva quando il portiere aveva la palla tra le mani (da 2.20 in poi).
Grazie ancora a tutti.

https://www.ilsecoloxix.it/sport/2023/0 ... -12873510/
Ventidue gambe hanno loro; ventidue gambe abbiamo noi; il pallone è rotondo; la porta quadrata; l’arbitro è cornuto
Avatar utente
Valerio
Messaggi: 10960
Iscritto il: 24 giugno 2011, 10:11

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da Valerio »

Davvero incredibile questo video di ben 100 anni fa fa. Tutto il trailer incuriosisce e per quel che riguarda il portiere sicuramente sono cambiate tante cose nella gestione della palla e, soprattutto nei falli, ma basta solo tornare indietro di 30 anni per accorgersi dei molti cambi avvenuti, figuriamoci in 100.
Avatar utente
Gioventù Biancoceleste
Messaggi: 28888
Iscritto il: 27 settembre 2007, 12:39
Località: Chiavari

Re: Il Regolamento degli Anni 20

Messaggio da Gioventù Biancoceleste »

Molto interessante questo video del 1923!
DELL'ENTELLA SEGUACI
Rispondi